La donna che ispira la collezione è una femme fatale contemporanea, la sua sensualità istintiva e senza filtri è espressione della sua libertà, manifestazione della sua sfrontatezza.

La collezione è imprevedibile proprio come la sua musa, pericolosa e fiera, senza paura di mostrarsi. Ritrae una donna che non si lascia definire dagli altri ma si definisce attraverso il suo stesso sguardo: dirompente, sfacciato, ribelle.